Granigliatrici per fusioni di metalli ferrosi e non ferrosi

ESEMPIO PRODOTTI TRATTATI

  • Fusioni in ghisa (dischi, mozzi, pompe, pulegge, valvole, componenti per macchine movimento terra, basamenti macchine utensili e tessili, arredo urbano, settore oil & gas, settore navale, settore ferroviario, ecc.)

  • Fusioni in acciaio (settore automotive, macchine agricole, militare, navale, macchine movimento terra, ecc)

  • Fusioni in ottone (rubinetteria, valvolame, idrotermosanitario)

  • Fusioni in alluminio (fusioni d’alluminio in conchiglia a gravità, ruote, settore automotive, ecc)

  • Fusioni in bronzo

  • Fusioni in rame

SCOPO DELLA GRANIGLIATURA

  • Sterro- granigliatura (rimozione della terra di fonderia)

  • Decalaminazione

  • Preparazione della superficie a successivo trattamento di verniciatura

  • Sbavatura dei pezzi

DISPOSITIVI SPECIALI

  • Vibrovagli

  • Separatori magnetici

  • Protezioni speciali della cabina di granigliatura

Quale granigliatrice?

Le soluzione tecniche proposte da OMSG variano a seconda del metodo di produzione, della dimensione e del peso dei pezzi da trattare, della produzione richiesta dal cliente, e dei sistemi di carico/scarico e automazioni richieste.